Close

5 Dicembre 2019

MUSEO MAGMMA – LE COLLEZIONI

MUSEO MAGMMA – LE COLLEZIONI

Villacidro, 5 dicembre 2019 – In fatto di donazioni il Museo Magmma è in difetto di comunicazione per quanto riguarda l’opera donata da Peppe Denaro. L’artista , che ha partecipato ad alcune edizioni del Premio Marchionni, è tra coloro che sono stati coinvolti nella mostra “100 di questi giorni”, in occasione del Giro d’Italia 2017.

Tra i venti vincitori delle mostre itineranti nell’edizione 2016, Peppe Denaro così descrive la sua arte:”…. nelle mie immagini digitali tento di riscrivere il nostro pianeta attraverso la combinazione di frammenti della storia dell’arte e reperti di archeologia industriale. La tecnica del frottage digitale mi permette di creare “mondi compositi”: scenari apocalittici e post-atomici dove coesistono, combinati insieme, brandelli di cultura con relitti urbani. Mondi, dove ci si può rifugiare dall’inquinamento massmediatico e dall’imperante oblio che sta invadendo la memoria collettiva….”.

Ecco la didascalia  dell’opera donata al Magmma “Ghost bike”: “Un biciclo del XIX secolo emerge da una fitta nebbia verdastra passando sull’attuale bandiera europea ridotta a brandelli.”

Il fantasma della vecchia Europa rivendica il proprio diritto di riposare in pace.

Si poteva essere europei soltanto nell’Ottocento.

A Peppe i ringraziamenti di tutto lo staff del MuseoMagmma e del Premio Marchionni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *