Informativa sull'uso dei Cookie

Close

21 aprile 2018

REMBRANDT al MAGMMA di Villacidro

REMBRANDT al MAGMMA di Villacidro

L’opera del grande artista fiammingo Rembrandt è arrivata in Sardegna.  Sabato 14 apriel nelle sale del Museo Magmma è stat inugurata la mostra “Rembrandt – incisioni” .E’ questa la punta di diamante delle attività 2018 del Magmma, il Museo d’arte grafica Marchionni di Villacidro. Dopo anni di intensa collaborazione, il Magmma e il Modern Art Museo Ca’ La Ghironda- Città metropolitana di Bologna hanno messo in piedi un progetto espositivo dedicato ai grandi maestri, tra i più innovativi del loro tempo nell’arte incisioria e fra i più grandi maestri dell’arte classica. Un progetto di ampio respiro che parte, appunto con l’esposizione dei 28 lavori di arte incisoria di Rembrandt, già ammirati  dal 25 febbraio, a Bologna. Per l’occasione il Magmma riprende possesso della sua sede orioginaria: il Palazzo Vescovile, luogo in cui opera il Centro culturale di alta formazione con cui l’istituzione artistica collabora sin dalla sua nascita. Il progetto del Magmma e del Ca’ La Ghironda, siglato dai direttori Walter Marchionni e Vittorio Spampinato, vuole non solo omaggiare alcuni degli artisti precursori e innovatori  di una fra le tecniche incisorie più importanti (entro il 2021 arriveranno anche le opere di Manet, Goya, Morandi e Freud), ma anche proporre un momento di osservazione e di riflessione artistica su un’arte, quella appunto dell’incisione, che si manifesta nella precisione e nella definizione dell’immagine attraverso il segno e la materia. Pertanto sarà una sottolineatura sull’efficacia delle tecniche di incisione, quale scelta tecnica dell’artista tra la pittura oppure  il disegno o la scultura,  per rappresentare un pensiero, un volto, un paesaggio. Un momento di divulgazione a scopo didattico per educare il pubblico a superare quella banale espressione di semplice “stampa”. La mostra dedicata a Rembrandt gode del patrocinio dell’Ufficio Culturale dell’ Ambasciata del regno dei Paesi Bassi,della Presidenza della Regione Autonoma della Sardegna, del Comune di Villacidro, del Comune di Zola Predosa (BO), della Regione Emilia Romagna e della Città Metropolitana di Bologna.

L’evento è sostenuto dalla Fondazione di Sardegna.

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *